Padova, una città tutta da scoprire

foto-header-contatti-GMZ Service

Una panoramica sulle principali attrazioni della città da visitare per chi si trovi negli uffici coworking a Padova di GMZ Service.

 

La GMZ Service fonda i suoi uffici coworking e business center ad un passo dal centro di Padova, città ricca dal punto di vista artistico e culturale.

Per tutti i nostri coworkers che si trovano, anche solo per un giorno, nei nostri uffici per esigenze lavorative ma che non vogliano perdere l’occasione di prendersi qualche ora per un po’ di svago, abbiamo pensato di stilare una nostra personale classifica dei luoghi padovani imperdibili.

Un piccolo tour guidato che permette di farsi un’idea della bellezza di questa città anche solo in poche ore di visita.

  1. PRATO DELLA VALLE
  2. LA BASILICA DI SANT’ANTONIO DA PADOVA
  3. LE PIAZZE
  4. IL PALAZZO DELLA RAGIONE
  5. IL “SOTTOSALONE”
  6. LA CAPPELLA DEGLI SCROVEGNI
  7. IL GHETTO
  8. IL DUOMO
  9. L’ORTO BOTANICO
  10. IL BO

 

  1. PRATO DELLA VALLE

Chi non sia di Padova potrebbe farsi confondere dal nome: Prato della Valle è forse il luogo più conosciuto di Padova, una piazza enorme, la cui vastità le permette di classificarsi  tra le più grandi piazze d’Europa.

Meta ideale per chi voglia prendersi qualche momento di relax passeggiando per l’ovale o fermandosi per un veloce pranzo al sacco da consumare (preferibilmente nella bella stagione) sui rigogliosi prati nel cuore della piazza.

  1. LA BASILICA DI SANT’ANTONIO

Tappa obbligata e adiacente al Prato della Valle, questa basilica accoglie ogni anno migliaia di fedeli da tutto il mondo.

Nota anche, più sinteticamente, come “il Santo”, questa stupenda basilica ospita le reliquie e la tomba di Sant’Antonio, patrono di Padova, e rappresenta uno dei punti focali della città sia dal punto di vista artistico che architettonico.

Chi dovesse capitare in città il 13 giugno, potrà assistere alla famosa processione che attraversa la città in onore del Santo patrono.

  1. LE PIAZZE

Oltre a Prato della Valle, Padova annovera altre caratteristiche piazze: Piazza delle Erbe, Piazza della Frutta, Piazza dei Signori e la più piccola Piazza Capitaniato.

Situate l’una accanto all’altra, meritano tutte una passeggiata tra i colori del mercato, i sapori e gli odori dei tipici bar padovani e il pullulare della vita cittadina.

  1. IL PALAZZO DELLA RAGIONE

Mentre si passeggia tra le piazze, non si potrà fare a meno di ammirare il maestoso Palazzo della Ragione, che separa Piazza delle Erbe da Piazza della Frutta e che viene riconosciuto dalla caratteristica cupola a forma di barca rovesciata. Il Palazzo è accessibile dall’ampia scalinata che affaccia su Piazza delle Erbe e merita sicuramente una visita accurata. Lo sapete che al suo interno è custodita una riproduzione del famoso cavallo di Troia?

  1. IL SOTTOSALONE

Finita la visita al Palazzo della Ragione, non potete non fermarvi nel cosiddetto “Sottosalone”. E’ la chicca della città. Una volta scesa la scalinata del Palazzo della Ragione, vi basterà entrare negli adiacenti corridoi del sottosalone per ammirare le tipiche botteghe venete, con le migliori specialità eno-gastronomiche locali e non solo per lasciarvi trasportare nell’epoca dei veri mercati cittadini. Provare per credere!

  1. LA CAPPELLA DEGLI SCROVEGNI

Straordinario scrigno d’arte, unico al mondo, la Cappella degli Scrovegni è l’orgoglio della città di Padova. Interamente affrescata da Giotto, e da poco restaurata, la Cappella degli Scrovegni è una tappa imperdibile nel tour padovano. La visita dura non più di 30 minuti e vi assicuriamo che saranno i 30 minuti meglio impiegati della giornata.

  1. IL GHETTO

Passeggiando tra le piazze e i vicoli della città, vi capiterà sicuramente di ritrovarvi a girovagare nel Ghetto, che accoglie ancora oggi botteghe tipiche, piccoli negozietti con prodotti unici e taverne e bar in cui fermarsi anche solo per una breve pausa.

  1. IL DUOMO

Abbiamo parlato del Santo e della sua grande importanza per la città di Padova, ma la vera cattedrale della città rimane il Duomo – Cattedrale di Santa Maria Assunta, facilmente raggiungibile dalle piazze.

  1. L’ORTO BOTANICO

Assolutamente da non perdere anche l’Orto Botanico, il più antico al mondo, che offre allo spettatore un’infinità di specie vegetali uniche nel loro genere.

  1. IL BO

Last but not least, il giro padovano non può tralasciare il Palazzo del Bo, storica sede dell’ateneo patavino che conserva ancora oggi tutta la sua magnifica storia.

 

Eccovi svelati alcuni tra i luoghi di maggior interesse da visitare nella città se vi trovate nei nostri uffici coworking a Padova, non siete della zona e, tra un appuntamento e l’altro o per una breve pausa nella lunga giornata lavorativa, vorrete distrarvi.

Per scoprire di più sui nostri uffici coworking e business center a Padova o volete chiedere informazioni, non esitate a contattarci e visitate il nostro sito www.gmzservice.it.